CHI SONO

#mk-page-title-box-594d65ffd5cb9 { height: 200px; background-color: ; text-align: center; } #mk-page-title-box-594d65ffd5cb9 .mk-page-title-box-title { font-size: 50px; line-height: 50px; font-weight: bold; color: #ffffff; padding-bottom: 10px; margin-bottom: 10px; letter-spacing: 12px; } #mk-page-title-box-594d65ffd5cb9 .mk-page-title-box-title--underline:after { background: #ffffff;} #mk-page-title-box-594d65ffd5cb9 .mk-page-title-box-subtitle { font-size: 10px; line-height: 10px; font-weight: inherit; color: ;} #mk-page-title-box-594d65ffd5cb9 .mk-effect-bg-layer { background-image: url("http://www.mirkoronzoni.it/wp/wp-content/uploads/2015/03/700_1789.jpg"); background-position:center center; }

Mirko Ronzoni – Chef

.full-width-594d65ffd6473 { min-height:40px; padding:10px 0 10px; margin-bottom:0px; } #background-layer--594d65ffd6473 { background-position:left top; background-repeat:repeat; ; }

Classe 1990, Cresciuto a Dalmine, a due passi da Bergamo, ma cittadino del mondo nell’anima.

Comunicativo, istrionico, socievole, Amante della moda, degli accessori, del ben vestire ma sempre con un tocco personale ed eccentrico. Non passo inosservato grazie ad una spiccata personalità che mi ha messo in evidenza in programmi televisivi e giornali nazionali, numerosi eventi promozionali quali GourmArte a Bergamo, Salone del Gusto di Milano e Eataly a Torino.

E’ proprio questo che caratterizza la mia cucina: tradizione, tecnica, ricerca a dir poco maniacale delle materie prime, ma sempre con un giusto tocco personale.

Ancor prima di aver terminato gli studi, mi sono inserito in realtà “top level”, per apprendere il massimo da Chefs di prestigio e dare fin da subito un’impronta chiara al mio percorso.

Ma non ho fatto solo esperienze in Italia. Ho vissuto a Londra, a New York e a Bucarest in cui ho dato libero sfogo al mio estro e alla mia eccentricità, sia in ambito culinario che personale. Grande è il desiderio di libertà e immensa è la curiosità che mi contraddistingue. Tutto ciò ha accresciuto in me un profondo senso di responsabilità che nonostante la mia giovane età rimane ferma e viva.

Collaboro tutt’ora con l’Accademia del Gusto, solida e rinomata realtà Bergamasca nello svolgimento di corsi di formazione per professionisti e non, di carattere culinario.

Questa importante collaborazione è stata ricca di incontri ed esperienze che ho condiviso con colleghi molto rinomati (Enrico Cerea, Antonino Cannavacciuolo, Francesco Gotti, Enrico Bartolini, Giovanni Pina, Gianluca Fusto, Fabio Tacchella , Davide Scabin per citarne alcuni) che hanno accresciuto le mie qualità professionali ma anche e soprattutto una visione della vita fatta di condivisione, scambio di energie e voglia di arrivare anche a costo di grandi sacrifici personali.

Viaggiare per un cuoco è fondamentale e basilare per arricchire la conoscenza di culture, abitudini e prodotti.

Vincitore di Hell’s Kitchen 2015 – Italia

.full-width-594d65ffd9738 { min-height:40px; padding:10px 0 10px; margin-bottom:0px; } #background-layer--594d65ffd9738 { background-position:left top; background-repeat:repeat; ; }

A Luglio 2015 partecipo e vinco il Talent show culinario più famoso e longevo al mondo, la versione Italiana di “Hell’s Kitchen”, con la conduzione di Chef Carlo Cracco, in onda su Sky Uno, guadagnandomi la posizione di Executive chef al ristorante di Hell’s Kitchen al Forte Village Resort in Sardegna.