I paccheri sono un tipo di pasta che si presta perfettamente per essere farcita. In questo caso, ho scelto un condimento classico di speck, spinaci e ricotta, ma il vero tocco in più è dato dalle nocciole tostate. Prova a replicare questa ricetta a casa tua e vedrai che esplosione di sapori unica!

  • 50 gr di besciamella
  • 50 gr di Parmigiano Reggiano
  • 200 gr di ricotta fresca
  • 100gr spek
  • 400 g di spinaci freschi o gelo
  • 1 uovo
  • 300 gr di paccheri
  • 40 gr di granella di nocciola
  • 2 spicchi d’aglio
  • 3 cucchiai di olio EVO
  • Sale e pepe q.b.

 

Come prima cosa portate a bollore una casseruola con dell’acqua salata e fate cuocere i paccheri.

In una padella, fate imbiondire l’aglio in camicia con un filo d’olio evo e aggiungete lo speck che dovrete tagliare a julienne. Unite gli spinaci freschi, quindi cuoceteli secondo il vostro gusto.

 

Quando saranno cotti tritateli e metteteli in una bowl con la ricotta, metà besciamella e l’uovo. Aggiungete infine il parmigiano reggiano ed aggiustate di sale e pepe.

Una volta che la pasta avrà raggiunto la cottura al dente scolatela e accendete il forno, portandolo ad una temperatura di 180°C.

Mentre il forno sta raggiungendo la temperatura desiderata, mettere in una sac a poche il ripieno di spinaci, quindi dopo aver scolato i paccheri e averli fatti raffreddare, farciteli uno per uno.

 

Per finire coprite i vostri paccheri con la besciamella e con della granella di nocciola preventivamente tostata in una piccola padella.

A questo punto mettete la pirofila con i paccheri in forno e lasciateli cuocere per circa 10 minuti. I vostri paccheri sono pronti per essere portati a tavola!