Lavare sotto acqua fredda i polipetti poi eliminare gli occhi e l’uncino all’interno dei tentacoli.

In una casseruola scaldare due cucchiai d’olio, fare dorare l’aglio e poi eliminarlo. Aggiungere gli scalogni e quando sarà imbiondito, i polipetti, spruzzandoli con il vino.

Lasciare evaporare il vino, quindi versare il succo di 2 arance e la buccia di una arancia e di un limone grattuggiato e la passata di pomodoro. Salare pepare quindi finire di cuocere a fuoco moderato per circa 1 ora. Trascorso questo tempo, insaporire con un pizzico di peperoncino secondo il vostro gusto

Adesso bisogna cucinare la polenta. Portare a bollore l’acqua con un po’ di sale, aggiungete la farina a pioggia continuando a mescolare molto velocemente sempre nello stesso verso per evitare la formazione di grumi.

Portare a cottura in circa 45 minuti mantenendo la consistenza morbida come quella di una crema. In caso di necessità si può aggiungere dell’acqua calda. Disporre la polenta sul piatto da portata e sopra distribuire i polipetti con il loro sughetto di cottura, i germogli e a piacere delle fette d’arancia tagliate a vivo.