Categorie
Ricette

Pasta, patate cozze e provola

? Sapete quanto amo rivisitare ricette della tradizione Italiana, in chiave ironica a volte ma sempre golosa.
Qui trovate la pasta provola patate e cozze rivista a modo mio, con la patata dolce ?? e… Un’ idea in più per capodanno!

Ingredienti:
360 gr fusilloni grano duro 
400 gr cozze freschissime 
500 gr patate dolci americane 
80 gr cipollotto fresco o porro 
500 ml acqua 
75 gr panna fresca 
Q.b. sale fino 
2 cucchiai olio evo 
125ml panna fresca 
400gr provola 
1 tuorlo 
q.b. semi di chia 
q.b. paprika dolce 
10 gr maggiorana fresca 

Procedimento:
Mettere le cozze in acqua bollente per circa 40 secondi, quando si apriranno, scolarle e rimuovere il guscio, tenerle inumidite con l’acqua di cottura fino al servizio.

Crema di patate dolci: 
Per preparare la vellutata di patate dolci, mondate i cipollotti e tagliateli sottilmente, quindi metteteli ad appassire a fuoco molto basso assieme all’olio  per almeno 15 minuti in una pentola.

Nel frattempo, sbucciate le patate  e tagliatele a cubetti. Quando i cipollotti saranno appassiti ma senza prendere colore, unite in un tegame le patate dolci a pezzetti e poi l’acqua; aggiustate di sale, coprite con un coperchio e lasciate cuocere fino a che non diventeranno tenere (circa 20 minuti). Passate il composto con il frullatore ad immersione  fino ad ottenere una crema liscia, e fine. Unite a questa crema di patate dolci la panna fresca, aggiustate di sale. 

Crema di provola:
Scaldare la panna fresca quindi a fuoco spento unire la provola grattugiata, quando sarà totalmente sciolta, aggiungere il tuorlo e regolare di sale, tenere in biberon fino al servizio.

Cuocere la pasta al dente, quindi alternandola, passarla una parte nella paprika ed una nei semi di chia. Comporre il piatto con tutti gli elementi e servire caldo.

Shelflife/ vita del prodotto:
– Cozze aperte: max 1 giorno in frigorifero
– Crema di patate dolci: max 4 giorni in frigorifero.



Categorie
Ricette

Zuppa di mais, cozze e caviale di salmone

Volete sapere un modo diverso di utilizzare il mais? In questa ricetta l’ho utilizzato in un modo super veloce e soprattutto semplicissimo… Ho fatto una zuppetta di mais cozze e prezzemolo.

Ingredienti (6pax):

  • 450 gr mais ( in latta va benissimo)
  • 500 gr cozze
  • 2 scalogni
  • 25 gr uova di salmone
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • Olio EVO q.b.
  • 1 pannocchia fresca
  • Sale q.b.
  • 30gr prezzemolo
  • Fiori eduli q.b.

Procedimento:

Ottenere un olio al prezzemolo emulsionandolo con olio, ghiaccio e un pizzico di sale e tenere da parte.
Aprire le cozze in padella e ricavarne il frutto

In una casseruola, rosolare lo scalogno nell’olio EVO, quindi aggiungere il mais e cuocere con un goccio di acqua e a cottura ultimata, frullare e setacciare. Eventualmente tirare la salsa in padella.

Bollire la pannocchia intera in acqua bollente salata per 1 ora, quindi tagliare solo la parte dei chicchi e buttare via il cuore legnoso.

Arrostire su griglia le la polpa della pannocchia con olio evo, quasi a bruciacchiarla leggermente.

Comporre il piatto con tutti gli elementi e a chiudere con le uova di salmone

Categorie
Menù Capodanno

Lasagnetta di pesce

Le lasagne sono un classico dei menù festivi, per questo capodanno però volevo qualcosa di più raffinato ma pur sempre gustoso… Ecco quindi la mia lasagnetta di pesce, besciamella di champagne e pepe rosa

Ingredienti:

  • 250 gr sfoglia fine all’uovo
  • 500 ml besciamella densa
  • 100 ml champagne
  • 500 gr cozze fresche
  • 12 gamberi Argentina
  • 500 gr vongole veraci
  • 4 capesante
  • 1 zucchina
  • 2 spicchi d’aglio
  • 20 gr erba cipollina
  • q.b. sale e pepe rosa

Preparazione:

Stemperare la besciamella con lo champagne, questo gli donerà un sapore acidulo che si sposa perfettamente con il pesce.

Aprire le cozze e le vongole in due padelle distinte, con un filo d’olio e aglio, coprirle mentre cuociono e appena notiamo che i gusci si aprono togliere dal fuoco e lasciare coperto per qualche istante, quindi togliere i muscoli dai gusci e tenere da parte.

Tagliare i gamberi a pezzettini, fare lo stesso con le capesante.

Tagliare a cubetti fini le zucchine quindi rosolarle in padella con un filo d’olio, quando saranno belle verdi ed ancora croccanti (circa 5 minuti), aggiungere i gamberi e le capesante, dopo aver rosolato entrambi, aggiungere le cozze e le vongole, regolare di sale e pepe rosa a piacere.

Sbollentare 3 minuti le sfoglie di pasta fresca in acqua bollente salata. Coppare la lasagnetta a cerchio o a quadrato secondo proprio gusto.

Comporre nel piatto la lasagnetta alternando, besciamella, sauté di pesce e pasta all’uovo, finire il piatto con una spolverata di erba cipollina e pepe rosa.

Il piatto è pronto.

PS: il pepe rosa dev’essere assolutamente secco, non usare mai i pepi sotto salamoia, ne altera fortemente il gusto.