Categorie
Ricette

Rose di Sardegna

Una torta di rose che ricorda la sorella di pasta lievitata ma fatta con del buonissimo carasau, fiore all’occhiello della cucina Sarda. Farcita con fichi secchi, noci che danno croccantezza, golosa scamorza fresca Sarda e delle pere di stagione.
Provare per credere, risulta ottima come conclusione di un pasto, ma è altrettanto fantastica come aperitivo, in quanto il formaggio e la pera legano in un connubio pazzesco!
Questa torta è molto versatile, infatti è possibile sostituire gli ingredienti con altri anche salati.

Ingredienti per 6 persone

250 gr pane carasau
2 pere Abate
50 gr noci
50 gr fichi secchi
80 gr miele
300 gr scamorza fresca

1 teglia rotonda 24/26 cm

Procedimento:

Inumidire con dell’acqua fresca il pane carasau, quindi tenerlo da parte disteso e non sovrapposto.
Tritare le noci con i fichi secchi e tenere da parte. Tagliare a fette la pera (io ho tenuto la pelle, ho rimosso solo i semi) e la scamorza. Quando il pane si sarà ammorbidito ma non troppo, dobbiamo riuscire ad arrotolarlo, stendere una fetta, tagliarla a striscia e appoggiare sulla base una fetta di pera, formaggio, qualche pezzo di frutta secca ed il miele, arrotolare e appoggiare  “il rollè” sulla teglia , fare questa operazione fino a completare la teglia.
Cuocere a 180ºC per circa 15 minuti.
Far intiepidire e servire, ottima in abbinamento a ANGIALIS IGT Isola dei Nuraghi (Argiolas), ottenuto dalle uve tradizionalmente vocate alla produzione di vini dolci del cagliaritano, quelli che, all’inizio del Novecento, facevano incetta di riconoscimenti in tutta Europa.

Categorie
Ricette

CoccoMango Valentine

Una coccola per il vostro amore più grande.
Un dolce da gustare in due, veloce da fare e ricolmo di godimento, ho rivisto infatti la ricetta per permettervi di farlo in massimo 1h.
Inoltre il mango e il cocco vi avvicinano alle vibrazioni tropicali, il peperoncino scalda l’atmosfera e poi tocca a voi…

Ingredienti (per 2 Amori):
1 mango fresco
200 gr di zucchero
50 ml d’acqua
1/2 limone
120 gr di burro
q.b. di peperoncino
150 gr di biscotti digestive o avanzi di biscotti secchi
3 uova
500 gr formaggio
50 gr di panna fresca
5 gr di vaniglia
30 gr di cocco disidratato
1 cerchio da pasticceria da 6/7 cm o stampi rotondi da muffins

Procedimento:
Preriscaldare il forno a 120 °C
Pelare il mango e dividerlo in 3 parti:
Una parte tagliarla a cubetti per la decorazione finale, la seconda parte unirla a 20 gr di burro, 20 gr di zucchero, 1/2 limone ed un pizzico di peperoncino. Quindi cuocere a fuoco lento per 10 minuti e far raffreddare.
L’ultima parte frullatela con 50 ml di acqua e 10 gr di zucchero, ci servirà come salsa per decorare il piatto.
Preparare la cheesecake:
Fondere 100 gr di burro nel microonde, nel frattempo frullare i biscotti o in sostituzione romperli con un batticarne e unirli al burro fuso fino ad ottenere una pasta friabile. Riponete quest’ultima alla base degli stampini di circa 5 mm ricordandovi però di foderare con della carta forno.
Lasciar riposare in frigorifero mentre prepariamo la crema.
In una bowl sbattere con la frusta le uova con lo zucchero. Dopo 4 minuti aggiungere formaggio fresco, panna, vaniglia e versare il composto negli stampo sopra il biscotto per circa 2 cm.
Cuocere in forno per 1 h a 120 °C. Far raffreddare in frigo il tempo della durata della cena o dell’aperitivo.
In conclusione componete il piatto con salsa fresca di mango, il mango a pezzetti e la confettura di mango sulla nostra cheesecake. Aggiungete qualche pezzetto di cocco ed una spolverata di peperoncino.


Categorie
Ricette

Linguine al farro con porri, tonno e curry

Ecco una ricetta dalla bontà prorompente e allo stesso tempo molto facile e veloce da realizzare. Queste linguine al farro con porri, tonno e curry hanno pochi ingredienti ma travolgenti!

Ingredienti (4 pax):
320 gr linguine al farro
2 porri medi
20 gr di burro
150 ml di panna light
Q.b. acqua calda
Q.b. curry in polvere
250 gr tonno in scatola
30 gr noci tritate
Q.b. olio evo
Q.b. sale

Procedimento:
Tagliare i porri a rondelle, quindi stufarli dolcemente in una padella con burro, salarli e portarli a cottura (circa 10 minuti), quindi aggiungere la panna e cuocere per altri 10 minuti. Frullare con un frullatore ad immersione aggiungendo curry.
Versare tutto in una padella, dove aggiungerete il tonno.
Nel frattempo cuocere le linguine di farro in acqua bollente salata, ricordatevi di non buttare mai via l’acqua della pasta, usarla nell’eventualità per allungare il sughetto della stessa, o al massimo per lavare i piatti, ha un grande potere sgrassante l’amido.
Saltare la pasta nel sugo, quindi lucidarla fuori dal fuoco con l’olio extravergine.
Comporre il piatto con la pasta a nido, ancora una spolverata di curry e finalmente le noci tritate… buon appetito!

Categorie
Menù Capodanno

Spaghetti di zucchine marinate

Spaghetti di zucchine marinate, cubetti di tonno, mandorle e riduzione agrodolce: ecco la mia proposta di antipasto per il vostro menù di capodanno! Sfiziosi, delicati e gradevoli al palato!

Ingredienti (4 pax):

  • 4 zucchine verdi medie
  • 200 gr tonno rosso fresco
  • 50 gr mandorle a lamelle tostate
  • 200 ml aceto dolce agro
  • 150 gr miele
  • q.b. olio evo
  • q.b. sale

Preparazione:

Preparare una glassa facendo ridurre della metà l’aceto con il miele, il tutto a fiamma media, poi far raffreddare.

Tagliare a julienne molto fine ( io ho utilizzato una mandolina) la parte verde della zucchina, condire poi gli “spaghetti” con un goccio di aceto ed un pizzico di sale.

Cubettare il tonno e condirlo con un filo d’olio e un pizzico di sale.

Comporre il piatto con tutti gli elementi.

Categorie
Ricette

Carnaroli ai porri con mandorle

Un risottino che richiama una passeggiata al duomo, aromatico e sbrilluccicante, ricordate la passeggiata tra le bancarelle con Laura Figus dell’altro giorno? È stata ricolma di idee creative, influenzate da quella splendida atmosfera natalizia. Una volta tornati a casa abbiamo pensato di riprodurre tutta quella energia nel piatto… Carnaroli ai porri, latte di cocco, mandorle e limone.

Ingredienti:

  • 280gr riso carnaroli “Selezione Salera”
  • 2 porri medi
  • 1lt brodo vegetale
  • 150ml latte di cocco
  • 200gr mandorle pelate
  • 1 cucchiaino d’olio evo
  • 1 bicchiere d’acqua calda
  • 2 limoni solo buccia
  • 30gr zucchero
  • 3gr pectina (gelificante)
  • 1gr Gellan (gelificante)
  • 80gr Parmigiano reggiano
  • q.b. foglie d’argento (opzionali)
  • q.b. sale e pepe

Preparare il “burro di mandorle”: frullate con un frullatore ad immersione le mandorle pelate, con l’acqua calda, l’olio evo ed un pizzico di sale. Tenere da parte.

Per il gel di limone, sbollentate le bucce di limone in acqua per 60 secondi, fate questa operazione cambiando l’acqua per 3 volte, questo eviterà l’amaro. Quindi cuocere in padella le scorze a pezzetti con 1/2 bicchiere d’acqua, lo zucchero, la pectina e il gellan, cuocere circa 10/20 minuti, finché le scorze non saranno morbide, quindi frullarle con un pizzico di sale, ottenendo un gel.

Pulite ed affettate i porri.

In una padella fate scaldare 15 g di burro, aggiungete alla padella i porri affettati e fateli appassire a fuoco dolce. Aggiungere pian piano il latte di cocco e eventualmente un po’ d’acqua, portare a cottura, ricordandosi di salare. Una volta pronti, frullarli e ottenere una crema senza grumi. Nel frattempo, fate scaldare in un tegame o ancor meglio una risottiera, l’olio extravergine e aggiungete il riso, facendolo tostare bene.
Bagnate il tutto con il brodo e portate avanti la cottura. A metà cottura unite la crema di porro e portate il risotto a cottura, mescolando amabilmente. Salate e pepate a piacere.

Al termine della cottura del risotto, toglietelo dal fuoco e mantecatelo con la pasta di mandorle, un goccio d’aceto e il parmigiano grattugiato.
Comporre il piatto con alla base il riso, le mandorle a pezzetti, il gel di limone e le scaglie d’argento( opzionali) .