Categorie
Ricette

Tonno rosso all’alga nori con composta di cipolla rossa e nocciole

  • 600gr di tonno rosso
  • 5 fogli di alga nori (per sushi)
  • 300gr di cipolla rossa
  • 80gr di pomodorini
  • 30gr di zenzero radice
  • 80gr di zucchero
  • 25gr di lamponi
  • 50ml di acero rosso
  • 30gr di granella di nocciole
  • Q.b. sale e pepe
  • Q.b. olio evo
  • Spinacino novello per decorazione

 

Tagliate la cipolla rossa finemente a julienne, quindi mettetela in una casseruola con lo zucchero, i lamponi, lo zenzero grattato e i pomodorini.
Fate cuocere 10/15 minuti, poi sfumate con l’aceto e regolare di sale. Continuate la cottura per altri 10 minuti e alla fine tenete il tutto da parte in caldo.

Tagliare il tonno rosso a parallelepipedo e ricopritelo con l’alga nori che si attaccherà naturalmente al pesce.con l’umidità.

Scottare il tonno rosso a fiamma viva in padella con un filo d’olio. facendo si che il cuore del tonno rimanga crudo e non diventi eccessivamente stopposo.

Comporre il piatto con alla base la cipolla, le fette di tonno, la granella di nocciole e, a piacere, delle foglie di spinacino novello.

Categorie
Ricette

Riso Carnaroli cipolla bruciata e gamberi rossi

Come già sapete, il risotto è un piatto che amo moltissimo e che mi piace preparare in tanti modi. In questa versione, il riso Carnaroli nasconde una gustosissima sorpresa: un fresco e delicato battuto di gamberi rossi! Per dare un tocco di colore e di piccantezza al piatto, il mio consiglio è spolverare sopra il riso della paprika dolce.

Ingredienti per 4 persone

  • 320 gr riso carnaroli
  • 200gr cipolle bionde
  • 50 gr di burro
  • 60 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 1 litro di brodo di pesce o vegetale
  • 2 cucchiai di aceto bianco
  • 8 gamberi rossi medi
  • b. Paprika dolce
  • b. sale
  • b. Olio evo

Pelare le cipolle e tagliarle in quattro parti. Cuocere in una padella antiaderente a fuoco vivo per circa 5/8 minuti per lato, facendo si che si brucino leggermente. Una volta che risulteranno leggermente bruciate, toglierle dalla padella, lavare la padella e rimetterla sul fuoco con un filo d’olio e aggiungere di nuovo le cipolle.

Questa volta bisognerĂ  aggiungere un mestolo d’acqua ed un pizzico di sale e poi portare a cottura a fuoco basso per circa 30 minuti. Quando le cipolle saranno morbide, frullarle e tenere da parte la crema.

Pelare i gamberi rossi, tagliare per il lungo la polpa e dopo aver messo un foglio di carta forno sopra e uno sotto di essa, batterla con un batticarne per ottenere un carpaccio. Saranno necessari 2 gamberi battuti per porzione di riso.

Su un fuoco di media intensitĂ , porre un padellino con 20 grammi di burro e, quando quest’ultimo si sarĂ  sciolto, aggiungere il riso e  tostare per un paio di minuti fino a quando non risulterĂ  caldo. Aggiungere il brodo poco alla volta e fare cuocere a fuoco basso per altri 12 minuti. Trascorso questo tempo, versare la crema di cipolla bruciata e ultimare la cottura per circa 3-4 minuti. Togliere dal fuoco il riso, aggiustare di sale e aggiungere il rimanente burro, il Parmigiano Reggiano grattugiato e l’aceto.

Mescolare per bene fino a quando il risotto non risulterĂ  cremoso, quindi servirlo immediatamente. Per l’impiattamento, nascondere il carpaccio in fondo al piatto, coprirlo con il risotto e infine spolverare con la paprika dolce. Buon appetito!