Categorie
Non categorizzato Progetti Ricette

Ronz’s Violet Cheesecake

Torta di Patate Viola: una ricetta con le patate viola che ricalca quella della cheesecake ma con un sapore tutto
nuovo. Una variante della classica cheesecake che vi stupirà si dal primo morso e quanto è instagrammabile?

Ingredienti per 8 persone:

  • 300 gr di Biscotti Secchi
  • 200 gr di Burro
  • 300 gr di Philadelphia
  • 200 gr di Zucchero
  • 2 Uova
  • 400 gr di Patate Viola
  • Q.b. vaniglia in polvere
  • Q.b. cocco disidratato a pezzi

 

 Procedimento:

          Lessare in abbondante acqua salata per 20-30 minuti, fino a che la polpa non risulterà cedevole se infilzata con una forchetta.

          Schiacciatele con lo schiacciapatate ancora calde e lasciatele raffreddare.

          Amalgamatele poi al formaggio spalmabile mescolando energicamente prima di unire lo zucchero e le uova. Il ripieno della cheesecake è pronto.

          Frullate i biscotti secchi fino a ottenere un composto sabbioso quindi uniteli al burro fuso.

          Utilizzate il composto a base di burro e biscotti per rivestire uno stampo di 20 cm di diametro premendo bene la base e i bordi così da creare uno strato uniforme.

          Versate il ripieno e livellate la superficie con una spatola.

          Infornate a 180°C per 45 minuti, quindi lasciate raffreddare completamente il dolce con le patate viola prima di servirlo.

 

Shelflife / Vita del prodotto : 4 giorni in frigorifero 

Categorie
Non categorizzato Ricette

Cheesecake “mai vista” in kataifi

Esistono mille tipi di cheesecake, ma io ho voluto reinterpretarla con la pasta kataifi… Il risultato? Una bomba!!

Ingredienti:
1/2 pacco pasta kataifi (200gr) ❊
80 gr  cucchiai burro 
250 gr formaggio spalmabile 
2 cucchiai miele 
q.b. zesta lime e succo
50 ml acqua fredda 
2 fogli colla di pesce (6gr gelatina in fogli)
q.b. ciliegie sciroppate 
q.b. zucchero e cannella 

Procedimento:

Vi propongo la versione in monoporzione come vedete nella foto, ma nessuno vi vieta di fare una teglia intera. 

Ungere degli stampini da muffin o da crostata 
Tagliare delle fettucce di kataifi e spennellarle di burro, quindi avvolgerle a nido e metterle nello stampino, spolverizzarle con un pizzico di zucchero e cannella .

Cuocere i nidi in forno a 180˚C per 8-10 minuti, finché risultano colorati.
In una piccola bowl ammollare la colla di pesce con acqua fredda.
Nel frattempo sbattere in una bowl il formaggio fresco con miele, succo di lime e buccia dello stesso.  Quando la colla di pesce sará idratata, scolare l’acqua e scaldare in microonde per 4/6 secondi finché risulterá sciolta. 

Aggiungere quindi gradualmente al composto di formaggio. Mettere in sac a poche.  Riempire i cestini di kataifi (raffreddati!) con la crema e riporre in frigorifero per circa 1h.

Prima del servizio, concludere con le ciliegie sciroppate o altra frutta a piacere , va bene anche una confettura di frutti di bosco !

*Pasta Kataifi o Kadaifi : è una preparazione a base di farina di grano tenero ed acqua, ingrediente tipico della cucina greca e medio orientale.

Si tratta di pasta fillo tagliata in fili sottilissimi che rende i piatti croccanti e gustosi. È alla base di molte ricette dolci mediorientali e greche.

Oggi questa pasta è utilizzata nelle nostre cucine per conferire croccantezza e gusto ai nostri piatti oltre che per preparazioni d’effetto. Si trova in commercio già tagliuzzata a striscioline molto sottili nei negozi etnici o nel reparto dei surgelati, in scatola o in sacchetti. Si può anche comprare in fogli di grandi dimensioni, in genere usati per la preparazione degli involtini primavera.

Nelle zone in cui la pasta confezionata non è disponibile si può comprare un rotolo di pasta fillo e regolare il taglio a striscioline una volta scongelata. Quando scongelata non ricongelatela e quando la lavorate , tenetela coperta con un foglio umido perché rischia di asciugarsi in breve tempo e quindi di spezzarsi.

Categorie
Ricette

CoccoMango Valentine

Una coccola per il vostro amore più grande.
Un dolce da gustare in due, veloce da fare e ricolmo di godimento, ho rivisto infatti la ricetta per permettervi di farlo in massimo 1h.
Inoltre il mango e il cocco vi avvicinano alle vibrazioni tropicali, il peperoncino scalda l’atmosfera e poi tocca a voi…

Ingredienti (per 2 Amori):
1 mango fresco
200 gr di zucchero
50 ml d’acqua
1/2 limone
120 gr di burro
q.b. di peperoncino
150 gr di biscotti digestive o avanzi di biscotti secchi
3 uova
500 gr formaggio
50 gr di panna fresca
5 gr di vaniglia
30 gr di cocco disidratato
1 cerchio da pasticceria da 6/7 cm o stampi rotondi da muffins

Procedimento:
Preriscaldare il forno a 120 °C
Pelare il mango e dividerlo in 3 parti:
Una parte tagliarla a cubetti per la decorazione finale, la seconda parte unirla a 20 gr di burro, 20 gr di zucchero, 1/2 limone ed un pizzico di peperoncino. Quindi cuocere a fuoco lento per 10 minuti e far raffreddare.
L’ultima parte frullatela con 50 ml di acqua e 10 gr di zucchero, ci servirà come salsa per decorare il piatto.
Preparare la cheesecake:
Fondere 100 gr di burro nel microonde, nel frattempo frullare i biscotti o in sostituzione romperli con un batticarne e unirli al burro fuso fino ad ottenere una pasta friabile. Riponete quest’ultima alla base degli stampini di circa 5 mm ricordandovi però di foderare con della carta forno.
Lasciar riposare in frigorifero mentre prepariamo la crema.
In una bowl sbattere con la frusta le uova con lo zucchero. Dopo 4 minuti aggiungere formaggio fresco, panna, vaniglia e versare il composto negli stampo sopra il biscotto per circa 2 cm.
Cuocere in forno per 1 h a 120 °C. Far raffreddare in frigo il tempo della durata della cena o dell’aperitivo.
In conclusione componete il piatto con salsa fresca di mango, il mango a pezzetti e la confettura di mango sulla nostra cheesecake. Aggiungete qualche pezzetto di cocco ed una spolverata di peperoncino.